sabato 1 marzo 2014

I KRAPFEN (RICETTA DI "CASA E CUCINA" ADATTATA AL BIMBY)

Nessuno credeva che sarei stata capace di rifarli.
Anche perché avevo ampiamente pubblicizzato il fatto che il mio primo e ultimo tentativo risaliva al lontano1973.

La ricetta era ancora più datata: l'avevo presa dal numero del novembre 1964 di "Casa e cucina", rivista cult della casalinga italiana, in auge nell'era della ricostruzione (a proposito, mia mamma è ancora convinta che i fascicoli siano nella sua libreria: in realtà, si sono da tempo truffaldinamente trasferiti sulla mensola della mia cucina...).

La ricetta originale prevedeva lunghissimi tempi di lavorazione a mano.

Ma una donna tecnologica come me non può accettare di manipolare un impasto, né di mescolare una crema per oltre 15 minuti.
Questa mattina, quindi, prima di andare in studio, ho provveduto a "frullare" con il Bimby gli ingredienti e a prepararli per la lievitazione.
Durante la pausa pranzo ho invece "tirato la sfoglia", preparato la crema e assemblato i dolcetti.
Nel primo pomeriggio ho fritto quanto precedentemente prodotto e dimostrato ai miei denigratori che sono assolutamente in grado di preparare degli ottimi KRAPFEN...

"I KRAPFEN"
(ricetta Bimby + friggitrice per 16 Krapfen)

CHE COSA SERVE?

Per i krapfen:
- 500 gr. di farina 00
- 65 gr. di zucchero
- 65 gr. di burro ammorbidito
- 2 uova
- 150 cc di latte
- 1 e ½ bustina di lievito di birra disidratato
- sale
- la scorza grattugiata di ½ limone

Per friggere:
- 1,2 lt. di olio di semi

Per il ripieno:
- 1 uovo sbattuto per unire i dischi
- crema Bimby (vedi la ricetta delle crostatine alla frutta)
- Nutella
- marmellata o confettura

Per guarnire:
- zucchero semolato
- zucchero a velo



COME FACCIO?
1. IMPASTO nel boccale tutti gli INGREDIENTI per i KRAPFEN (5 minuti, velocità spiga).

2. FACCIO LIEVITARE per 2 o 3 ore in una terrina ricoperta di pellicola trasparente.

3. STENDO l’impasto con il mattarello fino a uno spessore di circa 6 mm.

4. TAGLIO la sfoglia in DISCHI, usando un coppapasta del diametro di 7 cm.

5. METTO un po’ del RIPIENO al centro della metà dei dischi che ho tagliato.

6. SPENNELLO il bordo di questi dischi con un po’ di UOVO sbattuto.

7. SOVRAPPONGO un disco di pasta “vuoto” a ciascun disco precedentemente preparato con il ripieno e spennellato con l’uovo.

8. CHIUDO bene i BORDI, schiacciando la pasta con le dita.

9. FACCIO LIEVITARE i KRAPFEN per 1 ora.

10. PREPARO la CREMA BIMBY e la metto a raffreddare in una ciotola ricoperta di pellicola trasparente.

11. RIEMPIO la FRIGGITRICE con l’OLIO.

12. ACCENDO la FRIGGITRICE e la programmo a 155 °C (circa 10 minuti prima di incominciare a friggere).

13. FRIGGO i KRAPFEN per circa 3 minuti, poi li capovolgo e li friggo anche sull’altro lato più o meno per lo stesso tempo.

14. DISPONGO i KRAPFEN su un foglio di carta paglia per sgocciolarli.

15. GUARNISCO con ZUCCHERO semolato o a velo.


N.B.: Se la quantità di ripieno non fosse sufficiente, posso sempre aggiungerne con l’aiuto di un “sac a poche”.

SODDISFAZIONE ****
PAZIENZA ****

 Hai visitato il mio sito

14 commenti:

  1. Fantastici! Sembrano proprio ottimi questi krapfen! Certo che il bimby lo fai lavorare! :-)
    Sai cosa penso? Penso che andare a lavorare sapendo che a casa c'è la pasta per i krapfen che lievita e ti aspetta è davvero confortante! Sicuramente sarai tecnologica, cara Valeria, ma quanta poesia c'è in quegli intervalli passati in cucina?
    Ti abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanto sei poetica tu, carissima Ada???
      Un bacione grossissimo.

      Valeria

      Elimina
  2. Mamma mia...ma sono splendidi!!!! Alla faccia di chi non aveva fiducia nelle tue qualità..io non glieli farei nemmeno assaggiare :-P Ne vorrei uno qui ora a farmi compagnia..sono sicura che andremmo molto d'accordo :-P
    Felice we cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei tanto che me ne fosse avanzato qualcuno, cara Consu!!!
      Grazie della visita.
      Un abbraccio.

      Valeria

      Elimina
  3. ciao e ben trovata
    complimenti sono molto golosi e invitanti , ne prenoto volentieri un paio ......felice domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Maria!!!
      E io vado a mangiarmi un paio delle tue meravigliose pepite al cioccolato...
      Grazie della visita!
      A presto.

      Valeria

      Elimina
  4. Sono bellissimi e di sicuro ottimi!!!
    Volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco, ma ho già sbirciato diverse tue ricette, tutte bellissime!
    Mi sono anche aggiunta ai tuoi lettori :) passa anche da me se ti va! A presto
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Flora!
      Arrivo di corsa!!!
      A presto.

      Valeria

      Elimina
  5. Mamma che meraviglia Valeria!!!!
    Cosa darei per poterne assaggiarne uno!!!
    Un mega abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che è proprio un peccato avere delle amiche così lontane?
      Un bacione.

      Valeria

      Elimina
  6. Cara Valeria, sono meravigliosamente perfetti i tuoi Krapfen! Complimenti perchè sono di un bello mai visto neppure nelle pasticcerie :) !
    Le donne tecnologiche come te sanno come creare una ricetta perfetta anche con il poco tempo a disposizione , brava davvero!
    E' tanto che corteggio il Bimbi, sai io sono ancora tra quelle che fanno ancora a mano, ma con il tempo che è sempre meno penso che sia ora che mi decida...
    Ti abbraccio Valeria e ti auguro un buon fine settimana di cose buone, buonissime !
    Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Patrizia!!!
      Se dici che sono belli i miei KRAPFEN, che cosa dovrei dire io della tua TORTA ZEBRATA (che sarà sicuramente il primo dolce da mettere in cantiere non appena riavrò una cucina)?
      Sei sempre gentilissima, anche perché, pur essendo una tradizionalista, ti dimostri aperta a nuove esperienze culinarie...
      Ti mando un bacione.
      A risentirci presto!

      Valeria

      Elimina