venerdì 19 settembre 2014

NON C'E' DUE SENZA TRE: LA CROSTATA DI FICHI E MANDORLE DI MARTHA STEWART (DAL BLOG "ARABAFELICE IN CUCINA")

Cara Arabafelice,

credo di aver iniziato a seguire il tuo blog prima ancora di "aprire" il mio.
Anzi, prima di sapere che cosa fosse un blog.
Ancora oggi, e non me ne vogliano gli altri amici, il tuo spazio rimane uno dei miei preferiti.

Ti prego di non ridere di questa mia confessione: mi sono resa conto solo qualche settimana fa che il titolo è "ArabafeLice in cucina!" e non "ArabafeNice in cucina!".
 Temo proprio di essere un po' dislessica!!!

Ora che noi due siamo amiche su Facebook, seguo sistematicamente i tuoi post ambientati in Arabia Saudita.
Da quando ho visitato Dubai, poi, li apprezzo, se possibile, più di prima.

Nei giorni scorsi, hai riproposto questa ricetta (che, originariamente, era di Martha Stewart).

L'ho fatta in giornata: buonissima!
La base, quasi salata,  smorza il dolce del ripieno e dei fichi.
Il tuo consiglio di non modificare gli ingredienti, dunque, è azzeccatissimo.
Non sono d'accordo con te solo sul fatto che  questa crostata sia migliore appena fatta.
A mio parere, la si può sì mangiare immediatamente, ma è il giorno successivo che dà il meglio si sé.

Il problema, come sempre a casa mia, è farla durare...

"LA CROSTATA DI FICHI E MANDORLE DI MARTHA STEWART / ARABAFELICEINCUCINA"
(ricetta Bimby + Fresco Irinox))

CHE COSA SERVE?

Per la base: 
- 160 gr. di FARINA 00
- mezzo cucchiaino di SALE
- 10 gr. di ZUCCHERO SEMOLATO
- 115 g r. di BURRO congelato a pezzetti (io compero le confezioni di  burro impacchettato in monoporzioni e lo congelo nel freezer)
- 2  - 4 cucchiai di ACQUA freddissima

Per il ripieno:
- 100 gr. di MANDORLE sgusciate e spellate
- 75 gr. di ZUCCHERO SEMOLATO
- un UOVO intero
- 40 gr. di BURRO morbido
- 24 gr. di FARINA 00
- un pizzico di SALE

Per guarnire:
- 8 - 10 FICHI maturi, possibilmente bianchi  
- poco SUCCO di LIMONE
- qualche MANDORLA tagliata sottile (a piacere)
- ZUCCHERO a VELO


COME FACCIO? 

PREPARO la BASE: 

1. INSERISCO nel boccale la FARINA, lo ZUCCHERO, il SALE, il BURRO congelato, FRULLO per 20 secondi a velocità 4 - 5 (l'impasto assumerà un aspetto granuloso). 

2. AGGIUNGO gradatamente i cucchiai di ACQUA freddissima (minimo 2, massimo 4) e FRULLO ancora fino a ottenere un composto omogeneo.

3.  STENDO l'IMPASTO in una tortiera bassa del diametro di circa 26 cm, precedentemente SPRUZZATA sui bordi con SPRAY STACCANTE e COPERTA sul fondo con un cerchio di CARTA FORNO.

4. COPRO l'IMPASTO con PELLICOLA TRASPARENTE e metto in FREEZER per circa 15 minuti.

5. PRERISCALDO il FORNO a 180°C (ventilato).


PREPARO IL RIPIENO: 

1. FRULLO insieme, nel boccale pulito e asciugato (in realtà, lo confesso, io ho comprato un secondo boccale...), lo ZUCCHERO e le MANDORLE: 40 secondi a velocità turbo. Si ottiene una polvere fine come la farina.

2. AGGIUNGO il BURRO e FRULLO ancora con qualche colpetto turbo

3. UNISCO il SALE, la FARINA e l'UOVO. FRULLO ancora a velocità turbo fino a ottenere un composto della consistenza di una crema.


PREPARO LA DECORAZIONE:

1. PULISCO i FICHI e li taglio a FETTINE dello spessore di circa mezzo cm.


ASSEMBLO:

1. TOLGO la BASE dal freezer, elimino la pellicola trasparente, la BUCHERELLO (E' IMPORTANTISSIMO per evitare rigonfiamenti!!!).

2. STENDO il RIPIENO sulla BASE.

3. DECORO con le FETTINE di FICO, che spennellerò leggermente con POCO SUCCO di LIMONE.

4. Eventualmente, DECORO gli spazi rimasti con MANDORLE tagliate sottili.


CUOCIO:

1. INFORNO la CROSTATA.

2. CUOCIO per 30 minuti a 180°C.

3. ABBASSO la TEMPERATURA del forno a 170°C. Nel frattempo, preparo acceso l'ABBATTITORE Fresco Irinox.

4. CUOCIO ancora per altri 15 minuti, finché la crostata non sarà dorata.

5. FACCIO RAFFREDDARE nell'ABBATTITORE (precedentemente acceso).

6. SPOLVERIZZO con ZUCCHERO a VELO. 

7. Conservo in FRIGORIFERO.


SODDISFAZIONE ****
PAZIENZA **

Avete visitato il mio sito

17 commenti:

  1. Ciao Vale! Questa crostata è nella mia to-do list... ma qui i fichi scarseggiano! Sono riuscita a malapena a partecipare alla Recake di settembre grazie a qualche fico ricevuto in dono... il tempo è un disastro, non so se i nostri riusciranno a maturare. Ma la tua ha un aspetto divino, ho l'acquolina in bocca!!! Un bacione e a presto! Erika

    RispondiElimina
  2. Ciao, piacere di conoscerti!
    Ho scoperto il tuo blog per caso...mentre ero alla ricerca di una torta di carote...voglio farti i miei complimenti...un blog davvero interessante e molto ben curato!
    Mi sono iscritta fra i tuoi follwers per non perdermi le tue prossime realizzazioni!
    Passa da me...se ti va http://squisitocooking.blogspot.it/
    rimaniamo in contatto!
    un abbraccio
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già visitato il tuo blog e ne sono divenuta subito follower.
      Ma che splendida idea, il formaggio fatto in casa!!!
      Per noi formaggiodipendenti, poi...
      Questa te la devo proprio copiare!
      Grazie infinite, Laura, della tua visita al mio www.paneperituoidenti.it e... a prestissimo.
      Un bacione.

      Valeria

      Elimina
  3. Sei grande Valeria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Serena

    RispondiElimina
  4. Che bellissima dichiarazione di stima :-D e che torta deliziosa x suggellare quanto detto ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che cara amica, La mia Consuelo!!!
      Grazie per la tua consueta cortesia.
      Un bacione.

      Valeria

      Elimina
  5. Cara Valeria, è la prima volta che mi capita di leggere un post un po' come una lettera: beh, grazie ^_^
    Questa torta è forse la mia preferita in assoluto tra tutte quelle del blog, e si che sono tante...per cui mi fa particolarmente piacere che venga replicata ed apprezzata.
    Sul feLice invece di feNice non preoccuparti, è cosa comune....un bacione dell'Arabia Saudita (non Emirati ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del commento, cara: ne sono onorata!
      Adoro scrivere lettere, per cui, nel mio blog, ne troverai più d'una...
      Nel tuo caso, era assolutamente doverosa.

      Ti mando un bacione.

      Valeria

      P.S.:Correggo subito il lapsus geografico.

      Elimina
  6. Buonissima e golosissima questa tua crostata di fichi e mandorle! Bellissima presentazione! Complimenti!
    Ho aperto un nuovo blog, mi farebbe molto piacere se tu venissi a trovarmi! Grazieee
    Ti abbraccio
    ciaooo
    http://pentoleevecchimerletti.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi, cara Maria Bruna!!!
      Ma che bella, l'idea delle (meravigliose) ricette liguri: mi sono già iscritta tra i tuoi followers.
      Grazie della tua visita al mio www.paneperituoidenti.it.
      Un bacione.

      Valeria

      Elimina
    2. Grazie a te cara Valeria, sei gentilissima per essere venuta a trovarmi! E' un vero piacere! Ti abbraccio e a presto..
      ciaoooo

      Elimina