giovedì 23 luglio 2015

YOGI, BUBU, CINDY E... L'APPLE PIE


Botte sui denti.
E non in senso metaforico.

Sì, un sacco di botte, prendevo, contro le teste dei miei nipoti Marcello e Valerio.
Quando, seduta sulla poltrona preferita di nonno Luigi, con i due pargoletti in braccio, leggevo "il" libro di Yogi (stampato nel 1962), che era stato del loro padre.

Entrambi esigevano il posto d'onore sulle ginocchia della zia, entrambi volevano la vista migliore sulle pagine illustrate... il  risultato è facilmente immaginabile.

Yogi l'orso nel parco di Jellystone: con Bubu, Cindy, con il severissimo ranger, tra sequoie gigantesche, visitatori in abbigliamento sixties, tavoli e panche di legno, ceste rettangolari per il pic-nic.
E APPLE PIE a volontà...

Ebbene, l'idea di provare l'APPLE PIE mi era venuta già allora.
Ci ho impiegato un bel po', prima di trovare l'ispirazione.
Ma poi, casualmente, ho trovato un'ottima ricetta sul web.

Eccola qui, la mia APPLE PIE, fotografata come sempre di corsa prima che la famiglia allargata la spazzolasse.

Quanto al libro di Yogi, oggi sta per tornare in auge per il mio nipotino Pietro.
Ne sono certa: l'amore di nonna Vale lo apprezzerà come l'hanno apprezzato i suoi predecessori.

APPLE PIE


(libero adattamento di una ricetta Odelices; dosi per una pirofila da 22 cm; ho usato il Bimby, il food processor KitchenAid e il forno Gaggenau, ma si può fare anche con altre attrezzature)

CHE COSA SERVE?

- 200 g di FARINA 00
- 100 g di BURRO a pezzetti
- 1/ cucchiaino di LIEVITO per torte salate
- SALE
- 50 g di ACQUA freddissima
- 4 MELE renette
- 40 g di ZUCCHERO di CANNA
- 1 cucchiaino di CANNELLA
- 1 cucchiaio di SUCCO di LIMONE
- 50 g di MANDORLE a lamelle
- 1 PASTA SFOGLIA rotonda


COME FACCIO?

1. PREPARO la PASTA BRISEE: inserisco nel boccale FARINA. BURRO, LIEVITO setacciato, SALE, ACQUA. FRULLO per 20 secondi a velocità 4. STENDO l'impasto in una PIROFILA da 22 cm imburrata e infarinata,  lo copro con PELLICOLA TRASPARENTE e lo lascio RIPOSARE in FRIGO per 30 minuti.

2. PREPARO il RIPIENO: sbuccio le MELE, le TAGLIO a fettine con il food processor KitchenAid (spessore 2), le metto in una PADELLA piuttosto grande con lo ZUCCHERO di CANNA, la CANNELLA, il SUCCO di LIMONE. Scaldo il tutto per qualche minuto a FIAMMA piuttosto VIVACE, in modo da asciugare l'umidità della frutta. Alla fine, aggiungo le MANDORLE a lamelle.

3. PRERISCALDO il FORNO a 160°C (ventilato) .

4. BUCHERELLO la PASTA BRISEE con i rebbi di una forchetta, riempio con il RIPIENO, COPRO il tutto con la PASTA SFOGLIA ridotta di diametro. CHIUDO i bordi con le dita bagnate d'acqua. SPENNELLO la superficie della pasta sfoglia con un po' d'ACQUA e la BUCHERELLO per fare uscire il vapore.

5. CUOCIO per 50 - 60 minuti. E' ottima sia tiepida che fredda.

SODDISFAZIONE ****
PAZIENZA ***

Avete visitato il mio sito

6 commenti:

  1. Un dolce sempre apprezzato,molto goloso !

    RispondiElimina
  2. bellissima,complimenti e grazie da provare appena rinfresca,buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E speriamo che rinfreschi veramente!!!
      Grazie, cara! Un abbraccio.

      Valeria

      Elimina
  3. Non ho mai preparato questo dolce ma il tuo ha un aspetto delizioso :-) Molto simpatica l'introduzione ^_^
    Felice domenica e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando si tratta di nipoti, le mie introduzioni ti piacciono sempre, vero?
      Grazie, cara, per il messaggio!!!
      Un bacione.

      Valeria

      Elimina