sabato 19 luglio 2014

E ADESSO UNA RICETTA DA DENTISTA: IL PESTO LEGGERO (FATTO CON IL BIMBY)

Qualche giugno fa, il paffutello e io abbiamo trascorso una mini-vacanza in Liguria.
Praticamente un incubo: cinque giorni di freddoventoacquatuoniefulmini.

Per tutta la giornata, attendevamo l'ora di cena per un minimo di risollevamento del morale.
A lui andava alla grande, dato che ama il pesce e lì ce n'era  a bizzeffe.

A me, invece, che rifuggo i piatti di mare come la peste, toccava sempre e comunque la pasta al pesto.
Sono passati anni prima che io toccassi ancora la nota salsa al basilico.

Da qualche tempo, però, il pesto è tornato di moda.
Anzi, attualmente, la pasta al pesto è uno dei primi piatti più richiesti in famiglia.

Durante la stagione invernale, lo acquisto in vasetti al supermercato.
D'estate lo faccio con il Bimby.

Da buona dentista, non metto l'aglio.
Per farlo durare di più, elimino dagli ingredienti anche il pecorino, che aggiungo solo al momento della cottura.
Infine, se non lo consumo immediatamente, lo conservo in un vasetto sterilizzato.
Ma quest'ultimo passaggio è forse solo una mia mania ossessiva...

IL "MIO" PESTO LEGGERO
(ricetta Bimby per un vasetto di pesto da 150 ml.)

CHE COSA SERVE?

- 80 gr. di foglie di BASILICO FRESCO
- 40 gr. di PINOLI sgusciati
- SALE
- 80 gr. di OLIO EXTRA VERGINE di OLIVA


COME FACCIO?

1. STERILIZZO il VASETTO: PRERISCALDO il forno a 100°C, INSERISCO il VASETTO  e lo lascio sterilizzare per 5 minuti, SPENGO il forno e lascio che il vasetto si raffreddi al suo interno. Non appena la temperatura inizia ad abbassarsi, METTO nel forno anche il COPERCHIO. (procedimento facoltativo)

2. TOLGO i piccioli alle foglie di BASILICO, le LAVO e le ASCIUGO perfettamente.

3.  FRULLO nel Bimby i PINOLI con qualche colpo di Turbo.

4. AGGIUNGO il BASILICO, il SALE e l'OLIO. FRULLO per circa 10 secondi a velocità 7.

5. RIPORTO verso il fondo il pesto schizzato sulle pareti del Bimby. FRULLO ancora per 10 secondi a velocità 7.

6. VERSO il PESTO nel VASETTO sterilizzato e CHIUDO con la CAPSULA.

7. LO CONSERVO in FRIGORIFERO.

8. AL MOMENTO di condire la pasta, AGGIUNGO del PECORINO grattugiato e faccio saltare in padella.

SODDISFAZIONE ****
PAZIENZA *

Avete visitato il mio sito

6 commenti:

  1. Anche a noi piace il pesto e ci sono momenti che metto l'aglio e quelli che non lo metto, in base a come si deve uscire di casa. Sono buone tutte due le variante e poi è un toccasana per il corpo. Si sa che il basilico è molto salutare, ma anche l'aglio, la dove si può mangiare, perciò in base agli impegni prepariamo questa buona salsa. Si sa che è buona anche la tua. Buon fine settimana !!! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima!!!
      Hai proprio ragione.
      Baci.

      Valeria

      Elimina
  2. Lo faccio spessissimo anch'io con il Bimby ed è buonissimo!!
    Grazie mille per i tuoi preziosi consigli Valeria!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Carmen!!!
      Vero che è buono e semplicissimo da fare, con il Bimby?
      Ti mando un bacione.

      Valeria

      Elimina
  3. Ciao..mi sono unita al tuo blog..complimenti è davvero bello e ricco di idee..se vuoi passa a trovarmi ne sarei felice..ciao^__^:):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatto!!!
      Complimenti per il tuo blog!

      Valeria

      Elimina